Park Bom la spacciatice

Si, volevo attirare la vostra attenzione con un titolo un po’ provocatorio. 

Tutti probabilmente sapete dello scandalo in cui è coinvolta Park Bom delle 2NE1 emerso lo scorso 30 giugno. Per chi ancora non lo sapesse, eccovi un cos’è successo in due frasi:  

Nel 2010, Park Bom è stata accusata di spaccio di sostanze illegali in Corea. E’ stata indagata, non è stata ritenuta colpevole ed il caso è stato chiuso. 

Cos’è accaduto davvero? Le spiegazioni di Yang Hyun Suk, CEO della YG Entertainment.

In una lettera ufficiale indirizzata a tutti, il boss della YG ha chiarito l’accaduto. 

Park Bom è nata negli Stati Uniti ed il suo sogno era quello di diventare una calciatrice. Da giovane, è stata testimone della morte in campo di una sua collega di squadra, evento che le ha scombussolato la vita. In seguito all’accaduto sconcertante, ha iniziato con psicoterapia ed una cura a base di farmaci prescritti da un ospedale americano. Con il suo trasloco in Corea ed a causa dell’agenda piena di impegni con le 2NE1, Park Bom non è riuscita ad andare negli States per un lungo periodo ergo non ha potuto ritirare di persona il farmaco prescritto. Così è stato spedito per posta da sua madre e nonna. Il pacco è stato intercettato, dato che le anfetamine sono illegali in Corea del Sud. 

Durante le indagine, l’ospedale curante ha fornito le cartelle cliniche e le relative prescrizioni fatte a Park Bom ed il caso è stato chiuso

I MIEI PUNTI DI VISTA

  • Le anfetamine sono illegali anche in America (lo sono anche in Italia)
  • Le anfetamine creano dipendenza (devi disintossicarti dopo averle prese) e oramai vengono usate raramente nella realtà clinica. Sono sostanze che stimolano il sistema nervoso simpatico, andando ad influenzare anche il sistema respiratorio e cardiocircolatorio. Incrementano le capacità intellettive, riducono la sensazione di stanchezza e inducono euforia. Aumentano anche il metabolismo basale e per questo motivo vengono usate (illegalmente) in ambito dietetico perchè aiutano a far perdere peso. Vengono usate (illegalmente) anche nel mondo dello sport come sostanza di doping per la soppressione della fatica che causano. Nella clinica vera e propria vengono usate per curare la narcolessia, il morbo di Parkinson e in certi rari casi di depressione. L’abuso di questa droga ha effetti devastanti, credetemi. Ora mi chiedo perchè Park Bom venisse curata con anfetamine. Non per farmi i cavoli suoi, ma con i millemila farmaci che abbiamo a disposizione al giorno d’oggi, l’uso di anfetamine a scopo medico mi sembra strano. Ma posso anche sbagliarmi, non fraintendetemi. NON accuso Park Bom di essere una tossicomane, ci mancherebbe! Non conoscendo la sua storia clinica, non dovrei giudicare, ma si, la situazione ha un qualcosa di assurdo intorno. +
  • Come ha fatto sua madre a farsele prescrivere ed acquistarle? Queste tipologie di farmaci devono essere prescritte ed andate a prendere dal paziente personalmente.
  • Perchè farsele spedire per posta? 
  • Da quanto ho capito, fino al 2012 le anfetamine in Corea erano legali se prescritte da un medico – perchè tutto sto trambusto se effettivamente non ha fatto niente di illegale?
  • Perchè tirare fuori un imbarazzante inconveniente del 2010 ORA? Le teorie in riguardo sul web sono innumerevoli ma l’unica con un po’ di logica è la seguente: il 30 giugno si è dato il via all’inchiesta in riguardo alla tragedia del traghetto della Sewol all’interno dell’Assemblea Nazionale Coreana. ‘Teniamo occupati i nostri cittadini con uno scandalo che coinvolge una celebrità così da distrarli dall’effettivo problema della Sewol’ – ha senso non pensate?

MORALE DELLA FAVOLA:

Anche se la situazione è alquanto strana, mi dispiace per Bom per lo scandalo enorme (ed inutile) che è tornato a galla 4 anni dopo. Non capisco la necessità di dover andare a scavare nei passati delle celebrità per creare tutto sto finimondo, specialmente se questo implica il dover rivelare faccende personali molto delicate. E’ innocente, ma nonostante questo ha dovuto interrompere “Roommate”. Capisco che si senta a disagio nel farsi vedere, che le accuse sono pesanti e che deve essere davvero difficile presentarsi al pubblico. Però togliendola dal programma magari si, le fai un piacere, ma la fai anche sembrare un po’ colpevole di quello che ha fatto. Inoltre, dovrebbero interrompere anche il World Tour delle 2NE1 a sto punto no?

Nonostante i miei diversi punti di vista, Park Bom ha tutto il mio supporto perchè è un’artista che apprezzo tantissimo e che sicuramente non ha la necessità di soffrire a causa di questo scandalo senza senso. 

SE poi hanno davvero usato questa storia come DIVERSIVO per distrarre dalla questione Sewol, beh mi dispiace ma siete delle merde (scusate il francesismo). 

 Fatemi sapere la vostra di opinione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...