Beauty Recovery Room: il lato brutto di diventare belle

Recentemente sono inciampata in un articolo che parla di JI YEO, fotografa coreana che in un suo recente progetto si é dedicata ad un argomento popolarissimo nonché tabu in Corea del Sud: la chirurgia plastica.

I recently stumbled into a post about JI YEO, a Korean photograph who dedicated her last work to a very well-known but also prohibited thing in South Korea: plastic surgery.

Nel suo progetto intitolato “Beauty Recovery Room” si focalizza sul periodo post-operatorio di diverse donne che si sono sottoposte a diversi interventi di chirurgia estetica. Quando solitamente tutto quello che si vede sono i risultati post-operatori, pochi sanno del calvario di queste donne nei primi giorni/settimane post-operatorie e Ji Yeo ha pensato di creare questo progetto per introdurci in questo mondo.

With her project “Beauty Recovery Room“, the photographer focuses on the immediate post-plastic surgery period of different woman. Usually all you can see (or you should not) are the “stunning” results after the surgery, completely unaware of what’s in between.

Ovviamente non é facile trovare persone disposte a farsi vedere in questo stato, ma lei, offrendosi come “tuttofare” (dal accompagnare le pazienti alle visite di controllo, a cucinare o addirittura ospitarle in casa propria), ha trovato delle donne che hanno acconsentito a farsi fotografare.

As you can imagine, it’s not easy to find women willing to pose in such a fragile state. Through  Ji Yeo’s volounteering work (from driving them to the hospital, cooking and even letting them live at her home), she found a few of them and this interesting project was born.

Immagini forti, che possono impressionare e che esprimono tutto il dolore fisico ma anche psicologico di queste donne che vogliono essere “piú belle”. Vi lascio col link della galleria e dell’articolo (in inglese) che parla del progetto di Ji Yeo.

Heavy and shocking images that express all the physical and psicoligal pain those women went through, click on the links below to see the article and Ji Yeo’s webpage.

http://jiyeo.com/the-beauty

http://www.wired.com/rawfile/2014/03/yeo-beauty-recovery-room

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...