UNIVERSAL BALLET COMPANY – Seoul e l’eccellenza della danza classica

Seoul, capitale della Corea del Sud, una metropoli ipertecnologica che continua a crescere. Dove hanno sede multinazionali grosse come Samsung e LG. Ma che ospita anche un piccolo tesoro “classico”, che continua a crescere, senza il bisogno di tecnologia.

Sto parlando della Universal Ballet Company, una delle più famose compagnie di balletto asiatiche.

Fondata nel 1984, questa compagnia rappresenta la fusione tra l’armonia della cultura asiatica e la bellezza della danza classica occidentale. Impegnata non solo a preservare e far conoscere la vasta tradizione della danza classica europea, ma anche alla trasposizione di coreografie moderne con accenni alla tradizione coreana, questa compagnia è composta da una settantina di ballerini, di cui la maggior parte è coreana (i restanti sono principalmente russi).

Hanno un repertoire molto vasto, che spazia dal classico Lago dei Cigni al più contemporaneo Onegin di John Cranko. Ma il loro pezzo forte è Shim Chung, adattamento di un racconto popolare noto a tutti i coreani. Il racconto parla di un padre cieco e dell’amore profondo di sua figlia, che è disposta a sacrificare la sua vita per ridare la vista al padre. La Universal Ballet Company è riuscita a trasporre questo bellissimo racconto dando vita ad uno spettacolo che incorpora non solo coreografie classiche ma anche contemporanee, accompagnate da musiche raffinate e tanto folklore. Dalla sua prima messa in scena, Shim Chung è stato presentato oltre 200 volte in tutto il mondo.

Il direttore generale è Julia Moon, “nuora” di  Sun Myung Moon (un leader religioso fondatore/”messia” della Unification Curch) morto l’anno scorso nonchè ex prima ballerina della compagnia. Scrivo nuora tra virgolette perchè il suo promesso sposo è morto in un incidente stradale e, tramite un rituale della Unification Church è stata unita in matrimonio con lo spirito di Heung Jin Moon, il secondogenito di Sun Myung Moon. La compagnia di balletto fu fondata in suo onore e  la Unification Church è uno degli sponsor ufficiali maggiori della Universal Ballet.

Chi invece segue Shinhwa Broadcast, è già a conoscenza di tre dei loro ballerini pincipali, che sono stati ospitati nell’episodio 35-36. Parlo di

  • Ohm Jae Yong, primo ballerino della compagnia. L’anno scorso ha sposato la prima ballerina Hwang Hye Min (sempre della Universal Ballet), dopo essere stati fidanzati per ben 10 anni e aver ballato numerose volte insieme. Sono famosi per essere la prima coppia di primi ballerini ad essere sposati in Corea del Sud.

  • Seunghyun Lee, uno dei ballerini principali

  • Dongtak Lee, ballerino solista

 

per finire qualche video in cui ammirare il talento di questi ballerini

2 pensieri su “UNIVERSAL BALLET COMPANY – Seoul e l’eccellenza della danza classica

  1. Non posso non lasciare un commento per questo post, è davvero ben fatto!!Complimenti!!Mi sono fermata volentieri a leggerlo perché proprio in questi giorni il mio cuore è stato rapito dalle informazioni che sono riuscita a trovare, insieme ai video su youtube, sul balletto dedicato a Shim Chung. Spero di poter conoscere sempre nuove forme d’arte, espressione del talento del popolo coreano, tutto quello che hai detto sulla capacità della Universal ballet di combinare tecnica e tradizione è assolutamente vero e lo condivido.
    Grazie delle informazioni!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...